Nei notiziari delle tv Usa più violenza rispetto a quelli di Europa e Medio Oriente

| 28 ottobre 2010 |

TvUsa Le reti televisive americane mandano in onda una maggiore quantità di servizi dedicati ad episodi di violenza rispetto ai concorrenti europei e del Medio oriente. Lo ha accertato una Ricerca di Measuring Peace in the Media, condotto per la prima volta dall’ Institute for Economics and Peace (IEP) e da Media Tenor, che hanno analizzato i programmi di informazione di 37 emittenti televive che fanno capo a 23 reti di 15 paesi e li hanno confrontati con il Global Peace Index (GPI), l’ indice che misura il livello di violenza in 149 paesi del mondo.

Secondo questo studio – rileva l’ European Journalism Center – i quattro programmi che dedicano più del 50% della loro ‘copertura’ a fatti di violenza sono CBS Evening News, Fox Special Report e ABC World News per gli Stati Uniti e ITV News at 10 per l’ UK.

Secondo il Rapporto BBC Newsnight e ZDF Heute Journal sono i due programmi più in linea con il Global Peace Index, mentre BBC World è stata indicata come la rete che ha ‘’la più ampia copertura giornalistica internazionale’’, con servizi e informazioni su 67 paesi.

Nella parte dedicata all’ Afghanistan, la ricerca avverte che una insistenza eccessiva sugli episodi di violenza può contribuire ad ‘’impedire la pace’’ nel paese.

CNN International, BBC World e Al Jazeera English dedicano un numero simile di servizi ai temi che ricevono la maggiore attenzione: guerre, elezioni, cronaca nera e politica internazionale. Ma Al Jazeera avrebbe il triplo di notizie positive rispetto a BBC  World e più di otto volte rispetto a CNN International.

I commenti sono chiusi.