La Germania sale al terzo posto nella classifica mondiale dei social media

| 2 settembre 2010 |

Faz Una rilevazione della società com.Score ha accertato che il numero dei visitatori dei social network negli ultimi dodici mesi è aumentato del 23%, toccando quota 945 milioni di visitatori in tutto il mondo.

Anche in Germania questi siti guadagnano popolarità, rileva un sito della FAZ (la Frankfurter Allgemeine Zeitung) precisando che il numero di visitatori è salito a 37,9 milioni nel mese di luglio, il 47% in più rispetto all’anno precedente. Solo negli Stati Uniti e in Cina i social media sono visitati da più persone.

Tuttavia la Germania potrebbe perdere il suo terzo posto in classifica (l’anno scorso occupato dalla Gran Bretagna) a vantaggio della Russia. In Russia i social network hanno registrato nell’ultimo anno una crescita del 74%, arrivando a 35 milioni di visitatori.

Non solo i giovani contribuiscono alla crescita dei social media – rileva la FAZ -, ma anche i più anziani. Mentre i visitatori della fascia 18-29 anni, il 90% del totale, hanno un margine di crescita molto basso, il gruppo degli over 30 ha un potenziale di crescita notevole. Secondo uno studio del Pew Internet & American Life Project molti uomini, e donne, che hanno superato i 50 anni usano i social network.

Faz2

Negli Stati Uniti la percentuale di persone in questa fascia di età che sono su Facebook, Twitter o altri social media, è aumentata negli ultimi dodici mesi dal 22 al 42%.

Tuttavia, il modo di usare Internet da parte degli internauti più ‘anziani’ non sembra essere particolarmente scosso dalla presenza dei social media. Infatti, “mentre l’ email potrebbe cadere in disgrazia tra gli adolescenti, per la vecchia generazione continua ad essere il principale strumento di comunicazione”, sostengono i ricercatori del Pew.

Il 92 per cento degli utenti online in questo gruppo di età continua infatti ad inviare e-mail.

(a cura di Gianluca Modolo)

I commenti sono chiusi.