In 5 mesi di paywall il Times online conserva solo il 14% dei suoi vecchi lettori

| 5 dicembre 2010 |

Times

Il quotidiano inglese The Times ha perso l’ 86% dei suoi lettori online dopo aver introdotto nel giugno scorso un sistema di pagamenti (paywall). Lo ha rilevato una analisi realizzata da Oliver & Ohlbaum Associates, secondo quanto riporta  Journalism.co.uk. Solo il 14% dei lettori ha infatti sottoscritto l’abbonamento all’ edizione web del giornale.

Fra i vecchi lettori del Times online, il 35% lo hanno sostituito con un altro sito web gratuito e il 51% ‘’non sono ancora passati su un altro sito’’, ha spiegato Mark Oliver, Ceo della Oliver & Ohlbaum Associates, secondo quanto   riferisce PaidContent.org.

“Finora, nessuna delle previsioni sul future è risultata attendibile’’, ha commentato Dominic Young , direttore  strategic di News International, sottolineando che il paywall ha avuto un ‘’avvio molto incoraggiante’’.

Secondo la News International – il gruppo editoriale cui fanno capo le due testate -Times e Sunday Times hanno comunque registrato più di 105.000 lettori paganti a partire da giugno.

I commenti sono chiusi.