Il 90% dei giapponesi leggono i quotidiani

| 10 giugno 2010 |

Lettori-giapponesi Oltre il 90% dei giapponesi leggono i giornali. Lo ha rilevato uno studio – realizzato nell’ ottobre scorso su 4.100 cittadini di varie parti del Giappone (ma diffuso solo in questi giorni).

Secondo la Japan Newspaper Publishers and Editors Association, la ricerca ha “confermato che i giornali sono un mezzo indispensabile nella vita quotidiana” del paese.

Gli interpellati hanno detto di avere in media contatti con i quotidiani in media 5,2 volte a settimana, mentre il 91,3% del campione ha spiegato di leggere i giornali.

I dati, secondo l’ Associazione dei giornali e degli editori giapponesi, non sono significativamente diversi da quelli rilevati in un analogo studio compiuto due anni fa.

Dei cinque media al centro della ricerca – giornali, t, radio, riviste e internet – i quotidiani risultano al primo posto in termini di giudizio da parte del campione, col 52,6% convinti che essi li aiutino a capire le zone e le comunità in cui vivono. Quelli che dicono che i quotidiani sono una fonte indispensabile di informazione sono il 50,2%, mentre per il 62,5% i contenuti prodotti dale reti televisive sono solo intrattenimento e il 52,2% assegnano a Internet una grande ricchezza in termini di informazione. (via Ejc)

I commenti sono chiusi.