Google regala 5 milioni di dollari alla sperimentazione, un ‘’gesto ambiguo’’?

| 28 ottobre 2010 |

google Un gesto ambiguo: così viene definito da Meedia.de, uno dei principali siti tedeschi che si occupano di media e di informazione, la decisione di Google di donare 5 milioni di dollari ad enti senza fine di lucro per  “esplorare nuovi approcci al giornalismo nell’era digitale”.

Due milioni andranno alla Knight Foundation , la Fondazione Usa collegata al gruppo editoriale a cui fa capo la catena di quotidiani locali Knight-Ridder, che finanzia molti progetti innovativi nel campo dei nuovi media. Gli altri tre – osserva Massimo Russo sul suo blog –  sono destinati al resto del mondo, e di questi una parte significativa – fanno sapere informalmente dalla società – dovrebbe arrivare in Europa all’inizio del 2011.

Mentre molti editori classificano Google come una minaccia, la grande G vorrebbe invece porsi come “partner della comunità giornalistica”, aggiunge Meedia.de.

Da una parte  – afferma Nikesh Arora, responsabile per lo sviluppo del business – Google vuol fornire al giornalismo nuovi strumenti tecnologici di visualizzazione e presentazione delle notizie, come avviene con YouTube direct e Google maps;  dall’altra “riteniamo sia cruciale finanziare l’innovazione dal basso”.

Molti, nota Russo, ‘’diranno ora che con quel che fattura Google – oltre 20 miliardi di dollari l’anno – cinque milioni non sono che una goccia nel mare, e che viste le accuse di far soldi sfruttando i contenuti dei giornali, l’annuncio somiglia un po’ al lupo che fonda un’associazione per sostenere l’alimentazione vegetariana. Sia come sia, il segnale comunque c’ è, e merita di essere sottolineato’’.

I commenti sono chiusi.