Citizen journalism al via anche in Russia

| 15 aprile 2010 |

Ria
L’ Agenzia Ria Novosti ha aperto una piattaforma online per la raccolta di foto e video di cittadini testimoni di eventi particolari – Il sito si chiamerà “Fai il cronista” – Nei primi mesi dell’ anno sono già arrivati in redazione oltre 100 contributi di utenti – In programma corsi di formazione e seminari, oltre all’ istituzione di premi per i materiali migliori

———-

Citizen journalism anche in Russia. L’ agenza Ria Novosti ha intensificato i suoi sforzi nela Direzione degli UGC, i contenuti generate dagli utenti, con il lancio di un nuovo progetto invitando i cittadini che hanno assistito a episodi particolari a mandare le testimonianze ‘giornalistiche’.

Il sito si chiamerà “Fai il cronista” e – spiega una nota stampa dell’ agenzia (secondo quanto racconta Journalism.co.uk) – raccoglierà e pubblicherà immagini e foto delle persone “che sono state testimoni di eventi rilevanti”.  I contributi verranno selezionati e verificati dall’ agenzia prima della pubblicazione e verranno inseriti accanto agli articoli dei corrispondenti.

Il lancio del sito nasce sulla base della costituzione di un desk per l’ UGC, deciso sei mesi fa per monitorare i social network e i blog alla ricerca di notizie rilevanti. La  nuova sezione – aggiunge Journalism.co.uk – era stata incaricata anche di delineare nuovi canali di diffusione delle notizie per attrarre nuovi lettori. Il sito-bandiera dell’ agenzia, www.rian.ru , ha raccolto oltre 100 esempi di UGC nel 2010 fino ad ora,  secondo una nota su Twitter del redattore capo, Valery Levchenko.

“I contenuti prodotti dai lettori sono diventati parte della routine dell’ industria giornalistica: la capacità di lavorare con dei cittadini-giornalisti incoraggiandoli e offrendo loro una piattaforma per la diffusione ampia delle loro cose dà ai media un grande vantaggio”, aggiunge Natalya Loseva, direttrice dei progetti internet della RIA Novosti.

I materiali possono essere mandati via mail, Sms o attraverso un o specifico strumento di upload sul sito. Per incoraggiare i contributi l’ agenzia sta organizzando dei seminari e dei programmi di formazione, oltre alla istituzione di premi per i migliori documenti.

I commenti sono chiusi.