Un nuovo esperimento per finanziare progetti giornalistici

| 10 ottobre 2009 |

kick Nasce una nuova piattaforma di crowd-funding, Kickstarter, non limitata solo ai giornalisti – L’ esperienza di un ex vicepresidente di Current Tv, Robin Sloan: aveva chiesto 3.500 dollari per scrivere un libro, ne ha ottenuto oltre 10.000 in 20 giorni da 402 sostenitori

———-

Migliaia di dollari raccolti attraverso un nuovo sito di crowd-funding (raccolta pubblica di fondi finalizzati a uno specifico progetto) per realizzare inchieste giornalistiche che – data l’ attuale situazione di crisi del settore – nessuna testata ufficiale sarebbe disposta a commissionare e a sostenere economicamente.
   
La nuova piattaforma, racconta Mallary Jean Tenore su Poynter.com , si chiama Kickstarter e, contrariamente all’ analogo sito di crowd-funding Spot.Us (vedi Lsdi, Un esperimento di nuova committenza), non è limitato ai soli giornalisti.

Come spiega l’ home page, Kickstarter è ‘’una piattaforma per reperire fondi per artisti, designer, registi, musicisti, inventori, esploratori…’’, oltre che per giornalisti.

‘’Lanciare i loro progetti sul sito – spiega Poynter – ha dato a diversi giovani giornalisti l’ opportunità di coltivare le loro passioni, riflettere in maniera imprenditoriale sul proprio lavoro e troare delle nuove strade per interagire con i lettori – non solo dopo aver completato il progetto, ma anche durante la sua realizzazione’’.

"La verità è che si possono ottenere risultati migliori se riesci a ‘spremere’ l’ intelligenza collettiva di un grande gruppo di persone’’, racconta a Poynter Robin Sloan, che ha raccolto 7.000 dollari in più rispetto ai 3.500 dollari che aveva chiesto alla fine di agosto proponendo il progetto di un suo libro,  una detective story ambientata a San Francisco.

Ex presidente del settore Strategia a Current TV, Sloan ha lasciato il lavoro il mese scorso per lavorare a tempo pieno su questo libro, che dovrebbe essere completato e illustrato entro la fine di ottobre. Tutti i soldi extra raccolti – ha spiegato – verranno utilizzati per rafforzare il lancio del libro e per spedirlo a tutti coloro che lo hanno sostenuto.
 
Per motivare le persone a dare soldi, i creatori dei vari progetti vengono invitati a proporre vari incentivi. Sloan, per esempio, ha assicurato che avrebbe dato una copia in Pdf del libro, più gli aggiornamenti sugli eventuali retroscena, a chi avesse donato più di 3 dollari, mentre per chi avesse donato 39 dollari o più avrebbe mandato quattro copie del libro e assicurato la menzione nella pagina dei ringraziamenti. Ha raccolto 10.459 dollari in 22 giorni da 402 donatori.

I commenti sono chiusi.