Un magazine free fatto interamente dai lettori

| 19 settembre 2009 |

hidepark E’ Hyde Park, una rivista multitematica che verrà distribuita gratuitamente in varie città italiane, realizzata da alcuni freelance campani – ‘’Portare nel mondo della stampa un cambio di vedute radicale e profondo come quello del Web 2.0’’

———-

Un magazine gratuito realizzato interamente con i contributi dei cittadini/lettori. L’ esperimento è partito in questi giorni ad opera di alcuni freelance campani.La rivista – multitematica – si chiama Hyde Park, e verrà distribuita gratuitamente in varie città italiane.  

Il progetto Hyde Park – spiegano i creatori – ‘’si propone di portare nel mondo della stampa un cambio di vedute radicale e profondo come quello verificatosi in informatica con l’avvento del Web 2.0: passare da un flusso unidirezionale di informazioni a un modello di libera circolazione e confronto di idee, conoscenze e cultura (intesa in senso lato).


Uno dei nostri scopi – aggiungono – è colmare il vuoto che la stampa tradizionale (la cui fondamentale importanza nella società civile non è comunque in discussione) ha sempre lasciato tra scrittore e lettore. Hyde Park ha quindi una redazione, ma il suo compito non è più quello di produrre il materiale da pubblicare, quanto quello di selezionare opportunamente i contenuti tra quelli inviati dai lettori/scrittori.
Noi della redazione crediamo che nel mondo (e in particolar modo in Italia) ci sia un enorme potenziale creativo che quotidianamente viene sprecato o comunque non apprezzato per mancanza di accesso ai media “mainstream”.
Hyde Park si propone quindi di dare visibilità e voce a chiunque abbia un talento, una passione, o la voglia di condividere informazioni, opinioni, idee’’.

Al momento la redazione ha già ricevuto ‘’materiale di ottima qualità per più di un anno di pubblicazioni’’ e ora ‘’stiamo cercando una concessionaria per la vendita di spazi pubblicitari’’.

Il sito della rivista è http://www.rivistahydepark.com.

I commenti sono chiusi.