Searchwiki : un motore di ricerca per i media sociali

| 5 settembre 2009 |

searchwiki Il servizio, oltre che nei siti tradizionali, recupera le informazioni provenienti dai blog e dalle reti come Facebook, MySpace e Twitter, comprese quelle legate a foto e video – L’ intervento degli utenti contribuisce a migliorare la pertinenza dei risultati

———-

Twitter ha già un suo motore di ricerca interno e Google poteva già indicizzare i flussi provenienti da Twitter. Con Searchwiki si va oltre. Il servizio propone infatti un  motore di ricerca che recupera le informazioni sulle reti sociali come Facebook, MySpace, Hi5 e Twitter. E questo permette di generare dei risultati più ampi rispetto a quelli proposti da Google o Yahoo.

Il sito – rileva l’ atelier.fr – analzza anche le foto e i video ‘’postati’’ sui blog. Gli utenti hanno accesso così a una scelta più vasta che include opinioni, punti di vista e idee diverse su un ema specifico. Ma la ricerca include anche i risultati degli altri siti che non sono le reti sociali, compresi i blog.

Un motore di ricerca interattivo

Searchwiki ha poi la caratteristica dell’ interattvità. Gli utenti per esempio possono votare la pertinenza degli articoli, in modo che la prossima volta che una persona sceglierà la stessa parola chiave, i risultati saranno organizzati secondo le preferenze sue e delle altre perone che hanno votato. "Quello che proponiamo è una rete comunitaria e un motore di ricerca sociale e dinamico", spiega Adam Goldenberg, di Searchwiki. ‘’Le persone che hanno gli stessi interessi contribuiranno a rendere i risultati sempre più pertinenti. Cosa che i motori di ricerca generalisti non fanno".

Searchwiki propone inoltre un sistema di gratificazione degli utenti. Gli internauti accumulano dei punti fedeltà ogni volta che effettuano una ricerca, pubblicano dei commenti o scrivono delle osservazioni critiche. O quando invitano degli amici a unirsi alla comuntà.  Possono poi scambiare questi punti con dei buoni o dei regali, come degli iPod e degli iPhone. Una ricerca, un voto, una critica valgono un punto ma non si può superare il tetto dei 320 punti al giorno.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.