Più fame di notizie e meno ‘’racconti’’ sui media

| 4 giugno 2009 |

ted Il paradosso Usa in un video adattato in italiano dal sito di TED, la convention mondiale sulle grandi idee innovative che si svolge ogni anno a Monterey

———-

Malgrado gli americani abbiano più fame di notizie che mai, i media Usa stanno raccontando il mondo sempre di meno. Con grafiche e statistiche alla mano, il  capo di Public Radio International, Alisa Miller, ne spiega il perché in uno dei video adattati in italiano fra quelli proposti da www.ted.com.

Lo segnala theblogtv  in un articolo sul TED, ‘’la convention mondiale che si tiene ogni anno a Monterey ed è dedicata, semplicemente alle idee: quelle che illuminano l’ingegno, quelle che migliorano la vita, quelle che ridonano speranza’’, e da cui sono passati personaggi come Bono Vox o Peter Gabriel, i fondatori di Google e Bill Gates.

La buona notizia –
spiega l’ articolo – è che, da un po’ di tempo, l’associazione si sta adoperando per tradurre e sottotitolare il proprio archivio in moltissime lingue; cosa evidentemente (e a ragione) ritenuta indispensabile per scavalcare quella che potrebbe rivelarsi una barriera forte per la effettiva dispersione mondiale di questo patrimonio umano.
Al momento, i video in italiano hanno già raggiunto un certo numero e li trovate in questa sezione (basta selezionare “Italiano” dal menù a tendina sulla sidebar di sinistra).

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.