L’ iperlocalismo è la vera innovazione?

| 28 dicembre 2009 |

Mirano L’ esperimento di MCN, Mirano Community Network, un social network dedicato all’ informazione locale integralmente generata dai cittadini del centro veneto – Il progetto si ispira alle tesi di Seth Godin, teorico del ‘’neotribalismo’’ e autore del libro ‘’Tribù’’

———-

Mcn: Mirano community network. E’ un social network dedicato all’ informazione locale integralmente generata dai cittadini.

Il primo esperimento di questo genere in Italia – secondo Mauro Magnani, un imprenditore ed esperto informatico veneto che lo ha realizzato sulla scia dell’ esperienza con il network ‘’Innovatori’’.

Tribù Magnani si ispira esplicitamente a Seth Godin, il pensatore americano autore di un libro cult sul neotribalismo, che si intitola proprio ‘’Tribù’’, sostenendo che ‘’l’ informazione iperlocale rappresenta oggi il laboratorio più avanzato’’ delle tesi di Godin, ‘’una promettente dinamica avviata dal dilagante fenomeno del social networking che si caratterizza sempre più spesso per la sua natura iperlocale’’.

‘’In cosa crediamo: La condivisione di informazioni spontaneamente generate dei cittadini del Miranese – spiega il sito sulla homepage – può offrire spunti preziosi per dar vita allo sviluppo di nuove iniziative volte a valorizzare – è solo un esempio… – il patrimonio artistico e culturale del territorio in cui viviamo. MCN vuole attivare un processo virtuoso promuovendo l’auspicabile migliormento della qualità della vita di tutti noi.

Cosa ci proponiamo: Desideriamo mettere a disposizione del Miranese un servizio informativo basato su notizie generate dai cittadini e condivise subito in Rete.

Un tipo di informazione in grado di raccogliere e dare voce alle varie opinioni presenti in Rete ma nel contempo assolutamente apartitica; il nostro partito è e sarà unicamente quello dei Cittadini!’’.

I commenti sono chiusi.