Con gli abbonati online il WSJ diventa il primo quotidiano Usa

| 11 ottobre 2009 |

wsj (AGI) – Piccolo terremoto nel mondo dell’editoria Usa. Il Wall Street Journal, grazie ai suoi oltre 350.000 abbonati all’edizione online, è diventato il primo quotidiano per diffusione negli Stati Uniti. La ”bibbia” della finanzia mondiale, di proprietà di Rupert Murdoch, è riuscita a scalzare dal podio il più popolare Usa Today, da anni in cime alla lista dei giornali a stelle e strisce.

Più che un’ avanzata del Wsj, fermo complessivamente sui due milioni di copie, il cambio al vertice è da attribuire a una calo delle vendite di Usa Today, arretrate del 17% pari a 1,88 milioni. E’ quanto emerge da un’anticipazione del bollettino ufficiale dell’ Audit Bureau of Circulations (l’ agenzia che attesta le vendite dei giornali americani), che sarà pubblicato il prossimo 26 ottobre.

Usa Today formalmente resta il primo quotidiano per numero di copie cartacee. Il punto di forza del Wsj sono, infatti, i 356.000 abbonati all’edizione online, unico caso di sito web giornalistico a pagamento di successo.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.