Va avanti il progetto italianews.it ma con l’ egemonia del Sole24ore

| 19 giugno 2008 | Tag:,

out-14.jpg
Dalla prima web syndication italiana dovrebbe nascere un nuovo giornale online capace di coprire il paese anche sul piano locale – Ai gruppi editoriali che nel dicembre scorso avevano costituito l’ omonima società si è aggiunta ora la Confindustria – Il sito del Tempo è trasmigrato già nel sottodominio del Sole24ore: lo faranno anche quelli delle altre testate online? – La battaglia per l’ audience

———-

E’ nata la prima Web Syndication di informazione in Italia.

E’ l’ annuncio – che vedete qui sopra – fatto sul sito http://www.italianews.it/ , il cui logo fino ad ora compariva soltanto accanto alle testate web dei giornali adererenti.  

Che cosa significa?

Che va avanti il progetto di alleanza fra alcune delle principali testate italiane e che Italianews.it potrebbe partire presto come un aggregatore dell’ informazione giornalistica di  tutte le testate che hanno già aderito e di quelle nuove che eventualmente lo dovessero fare in seguito, diventando così un giornale online nazionale capace di coprire la cronaca locale/regionale di gran parte dell’Italia.

Lo aveva preannunciato nel dicembre scorso Franco Capparelli, presidente della neonata ItaliaNews Srl.  «E’ un progetto che non ha precedenti in Italia – aveva spiegato dando la notizia -. Presto la piattaforma Quotidiano.net sarà sostituita da ItaliaNews, un marchio dall’impatto ancor più significativo sotto il profilo commerciale. Sul nuovo sito di informazione, che sarà lanciato in tempi rapidissimi, confluiranno sia le principali notizie nazionali e internazionali, sia quelle locali e regionali: sarà questa la peculiarità che renderà unica l’offerta di ItaliaNews».

Il dato nuovo è comunque la presenza “pesante” del Sole24ore, che non compariva prima nell’ elenco dei gruppi editoriali – cui fanno capo Qn Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno, L’Unione Sarda, Il Secolo XIX e Il Tempo – che si erano riuniti a Bologna per la costituzione di italianews.

Oltre alle dimensioni fisiche della presenza del Sole nella grafica di italianews, lo conferma  – segnala Luca Conti su Pandemia  (Il Sole 24 Ore punta alla scalata delle web news)  – il fatto che ilTempo.it  , una delle testate alleate, è già emigrata “fisicamente” sotto l’ ala del quotidiano della Confindustria, installandosi nel sottodominio http://iltempo.ilsole24ore.com/ . E questo fa supporre che presto anche le altre testate faranno la stessa trasmigrazione.

Al di là delle scelte di carattere pubblicitario che sono alla base di questa alleanza editoriale – tant’ è vero che, come aveva preannunciato lo stesso Capparelli, ci sarà una concessionaria unica che raccoglierà la pubblicità per la nuova testata -, la nascita di uno specifico sottodominio dovrebbe consentire al Sole di crescere notevolmente nelle prossime rilevazioni Audiweb, godendo anche del “peso” dei due milioni di utenti unici al mese che le altre testate portano in dote, e balzando in testa alle classifiche che vedono finora ai primi posti Repubblica.it e Corriere.it.

I commenti sono chiusi.