Tv: la BBC sfida Al-Jazeera

| 7 marzo 2008 | Tag:,

La BBC Un nuovo canale per il Medio Oriente partirà martedì prossimo con 12 ore al giorno di programmi in lingua araba per arrivare a 24/7 entro pochi mesi – L’ obbiettivo è di raggiungere i 20 milioni di spettatori entro il 2010 – “Nel mondo arabo una forte richiesta di informazione giornalistica indipendente e credibile”

———-

La BBC lancerà la prossima settimana un nuovo canale televisivo in lingua araba con l’ ambizione di sfidare Al-Jazeera e le altre emittenti di informazione del Medio Oriente. Ne dà notizia, fra gli altri, Mediachannell.

L’ iniziativa è rivolta agli ascoltatori del NordAfrica, del Medio Oriente e del Golfo Persico e rientra in un progetto più ampio di ristrutturazione della BBC, che, fra l’ altro, ha chiuso alcune stazioni radio nell’ Est europeo proprio per convogliare risorse nel settore arabofono.

Dirigenti della BBC hanno spiegato che il canale comincerà a trasmettere martedì prossimo, 11 marzo,  con 12 ore di programmi al giorno, che diventeranno comunque 24 in qualche mese. Le trasmissioni saranno gratuite, ma è necessario avere l’ accesso al satellite o a sistemi via cavo.

La scelta è nata anche tenendo presente che – spiegano i drigenti della BBC – la tv resterà per molto tempo il medium principale dell’ intera regione.

Nigel Chapman, il direttore dei servizi internazionali della BBC, ha annunciato che il nuovo canale vorrebbe offrire notizie e analisi imparziali, aggiungendo che l’ obbiettivo è raggiungere i 20 milioni di spettatori entro il 2010.

Chapman ha rilevato che dal Medio Oriente viene una forte richiesta per i servizi della BBC: “la ragione principale che ne dà la gente è semplice, desidera un servizio giornalistico imparziale e credibile”.  

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.