Pubblicità: in Russia crescita a ritmi del 50%

| 26 maggio 2008 | Tag:, ,

Un cartellone a Mosca Nel prossimo biennio, secondo una ricerca presentata qualche giorno fa, si confermerà la stessa percentuale di aumento in atto dal 2002 – La crescita è stata favorita dal 2006 soprattutto dalla spinta di internet, che in alcuni periodi ha raggiunto ritmi di aumento del 65% e che nel 2010 dovrebbe raggiungere il 5% del mercato pubblicitario del paese

————

Il mercato della pubblicità in Russia sta vivendo una fase di rapidissima crescita, cominciata nel 2002 con un tasso di incremento pari al 50%, con la previsione di una tendenza analoga anche per il prossimo biennio.

E’ quanto emerge – spiega una nota dell’ agenzia Apcom – da una ricerca presentata il 21 maggio in un seminario promosso da Nextreclama, agenzia di consulenza strategica con sede a Mosca e controllata dal Gruppo Media Next, in collaborazione con la Camera di commercio italo-russa e l’Italy chapter dell’ International advertising association.

Secondo la ricerca questa crescita è stata favorita, nel 2006, soprattutto dall’incremento della diffusione di Internet che, accanto ai canali tradizionali quali radio, stampa e tv, ha registrato una quota di partecipazione del 2% che si prevede crescerà notevolmente nei prossimi anni.

"L’interesse dimostrato dagli advertiser russi verso i new media – scrive in una nota Giuseppe Vannetti, responsabile marketing e comunicazione di Media Next – ha reso Internet il canale con il maggiore indice di crescita in termini di investimenti, facendo registrare un incremento del 65% nel periodo compreso tra gennaio e marzo 2007 rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente".

Secondo le previsioni – afferma ancoraApcom – , entro il 2010 Internet costituirà il 4,9% del mercato pubblicitario russo, ma non si esclude che si potrà raggiungere anche una quota del 10%.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.