Libri: “Luce sulla guerra. La fotografia di guerra tra propaganda e realtà. Italia 1940-45”

| 17 gennaio 2008 |


La rappresentazione della seconda guerra mondiale in Italia è al centro di questo libro di Stefano Mannucci, fotografo e studioso di storia della fotografia, appena pubblicato da Nuova Arnica Editrice

————–

L’ opera di Mannucci*, analizza in particolare come il conflitto mondiale era stato illustrato utilizzando come fonti primarie la produzione fotografica dell’ Istituto Luce e le disposizioni alla stampa emesse dal Ministero della Cultura Popolare.

Per comprendere meglio il ruolo della fotografia nella propaganda fascista – spiega una nota dell’ editore ., le immagini vengono inserite nel contesto storico e culturale dell’epoca, e spesso raffrontate alle produzioni sia dei fotografi privati, sia degli operatori degli altri eserciti, per evidenziare se esistessero diversità o somiglianze nella rappresentazione del conflitto.

Ma soprattutto, ”Luce sulla guerra” cerca sempre di individuare, nelle fotografie ufficiali, quei dettagli ed indizi che possano lasciar intravedere ed emergere l’immagine della realtà sociale oltre il messaggio propagandistico. ”

Consultare anche il blog: http://lucesullaguerra.blogspot.com

——–

*Stefano Mannucci è laureato (2003) alla Facoltà di Scienze
Politiche alla Sapienza di Roma, con una tesi sulla
produzione fotografica dell’Istituto Luce durante il ventennio
fascista. Nel 2004 ha cominciato a curare alcuni saggi sull’uso della
fotografia durante il fascismo, che vengono pubblicati sul portale di
Storia Contemporanea ‘’Storia XXI Secolo’’. Collabora anche al dossier Fotografia e Storia sul sito della Sissco (Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea).

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.