La “Blogging Mall”: dalle riviste femminili un nuovo business model

| 5 gennaio 2008 |


I siti di riviste femminile leader si stanno cominciando a muovere più come ‘’mall operator’’, come operatori commerciali, che come editori, impiantando alcuni piccoli e specifici siti web tipo‘’anchor store’’ dove lavorano direttamente, e lasciando invece il resto dell’ attività promozionale e commerciale a blog di qualità con cui possono anche dividere i ricavi pubblicitari

——————

Nuovi ‘’rivoluzionari’’ sviluppi nelle ultime riviste femminili online, con la nascita di un nuovo modello di sviluppo, la ‘’Blogging Mall’’. I grandi magazzini sui blog.

Lo nota Steve Boriss in BloggingMall, spiegando che, con l’ enorme quantità di notizie e informazioni disponibili su internet, il pubblico femminile sembra molto interessato a penetrare più a fondo nei settori che lo interessa di più, moda, bellezza, shopping, stili di vita, salute e benessere, celebrità/intrattenimento.

Per incrociare questo bisogno di approfondimento, i direttori dei siti di riviste femminili leader tipo GLAM si stanno cominciando a muovere più come ‘’mall operator’’, come operatori commerciali, che come editori, impiantando alcuni piccoli e specifici siti web tipo‘’anchor store’’ dove lavorano direttamente, e lasciando invece il resto dell’ attività promozionale e commerciale a blog di qualità con cui possono anche dividere i ricavi pubblicitari.

Le donne che adorano guardare le vetrine per prodotti di moda e di bellezza possono ora andare per esempio su Windows-shopping per chiedere informazioni o entrare in contatto con comunità degli interessi comuni.

Glam – osserva Boriss – sembra conoscere molto bene quello che le donne vogliono.

I commenti sono chiusi.