AgoraVox Italia, il 3 ottobre la presentazione ufficiale

| 16 settembre 2008 | Tag:

out-46.jpg In un cinema di Roma espropriato alla Banda della Magliana verrà illustrata la versione italiana del sito di giornalismo partecipativo che ha riscosso molto successo in Francia, e sarà presentata una inchiesta partecipativa su Camorra e rifiuti realizzata in queste settimane

———-

I risultati di una inchiesta partecipativa su Camorra e rifiuti verranno presentati il 3 ottobre a Roma in occasione della nascita ufficiale di AgoraVox Italia, la versione italiana (che ha da poco superato la fase sperimentale, dopo un rodaggio in ‘beta’) di AgoraVox, il sito di giornalismo partecipativo che in questi anni ha raccolto in Francia un grosso successo.

L’ incontro si terrà a partire dalle 11 nel Nuovo Cinema Aquila (Via L’ Aquila), una sala che il Comune di Roma ha espropriato tempo fa alla Banda della Magliana. Uno spazio – spiega Francesco Piccinini, manager di Agoravox Italia – che “mi sembrava una cornice perfetta per presentare un giornale fatto dai cittadini: un cinema restituito alla città”.

In apertura dell’ incontro Piccinini e Carlo Revelli, fondatore di Agoravox, illustreranno le caratteristiche e gli obbiettivi del nuovo sito di giornalismo partecipativo (vedi Lsdi, A giugno Agoravox Italia, mentre nasce in Belgio una Fondazione).  

All’ incontro parteciperanno anche alcuni noti giornalisti impegnati sul fronte della criminalità organizzata e che vivono sotto scorta.

Nel corso della mattinata verrà anche realizzata una puntata de La Gazzetta di Mafiopoli, una trasmissione radiofonica sullo stile di Radio Aut, del mitico Peppino Impastato.  

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.