WIKIPEDIA PROGETTA UN MOTORE DI RICERCA ‘’UMANO’’

| 10 settembre 2007 |


Si chiamerà Wikia Search e dovrebbe entrare in funzione a dicembre per competere contro Google e Yahoo – ‘’La ricerca è un lavoro editoriale, non una funzione della macchina compuer – dice Wales – e non è giusto avere solo due o tre fonti di ricerca’’

 ——————-
Jimmy Wales, il fondatore di Wikipedia,  lancerà a dicembre Wikia Search,  per cercare di competere contro i  motori giganti automatizzati tipo Google e Yahoo. La cosa teoricamente potrebbe sembrare interessante, ma è duro immaginare a questo punto che Wikia possa diventare un vero rivale.
Wales definisce I risultati dei grandi motori di ricerca come ‘’editoriali’’ – siano essi automatizzati o meno.

‘’La gente pensa alla ricerca come a una sorta di funzione del computer, ma in realtà essa è un lavoro editoriale, è giornalismo. Se io scrivo ‘Martha Stewart’ in un motore di ricerca e ottenfo 10 risultati, questi ultimi sono una scelta editoriale, non il prodotto di un computer’’.

Da questo punto di vista, Wales  – rileva Editor’s weblog – ritiene che sia un problema ‘’avere solo due o tre fonti di giudizi editoriali.”

Diversamente da Wikipedia, Wikia Search sarà for-profit. Le motivazioni dei suoi collaboratori potrebbero quindi essere diverse dalle centinaia di lavoratori ‘’disinteressati’’ che editano l’ enciclopedia online. E non è neanche chiaro come un motore di ricerca a lavoro umano possa produrre risultati efficaci e rilevanti.

Secondo Danny Sullivan, direttore di Search Engine Land, un sito commerciale, un motore di ricerca basato su un lavoro collettivo non potrà battere Google.

(Da The Sunday Times )

I commenti sono chiusi.