Usa: solo il 7,7% delle radio fanno capo alle minoranze(33,6% della popolazione)

| 13 ottobre 2007 |


‘’Off the dial’’, uno studio dell’ associazione Free Press – Gli ispanici e i latini sono il 14,8% degli americani, ma posseggono solo il 2,9% delle radio – Gli afroamericani solo il 3,4% e sono il 12,8%

——————–

Solo una piccolissima frazione delle stazioni radio negli Usa appartengono a minoranze etniche o a donne. Lo ha accertato ‘’Off the dial’’, uno studio compiuto da S. Derek Turner, direttore delle ricerche dell’ associazione Free Press. Solo il 7,7% delle emittenti radio commerciali fanno capo a queste minoranze, che rappresentano invece il 33,6 della popolazione americana.

Istogramma

In particolare, gli afroamericani possiedono solo il 3,4% delle stazioni radio commerciali e i cittadini di origine asiatica scendono addirittura all’ 1% delle emittenti.

Un precedente studio di Free Press, Out of the Picture, che risale a un anno fa, aveva rilevato analogamente che la proprietà di emittenti radio da parte delle minoranze era altrettanto anemica – I cittadini di colore possedevano solo il 3,3 % delle stazioni.
Quest’ ultimo studio mostra che in questo caso la percentuale è leggermente superiore, nonostante che i costi operativi di una emittente radiofonica siano radicalmente inferiori a quelli di una tv. In ogni caso la percentuale di proprietà di radio è molto bassa anche rispetto ai livelli raggiunti in altri settori commerciali e industriali.

Il testo integrale del Rapporto. http://www.stopbigmedia.com/files/off_the_dial.pdf

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.