UN QUOTIDIANO REGIONALE FRANCESE LANCIA UN SUO TG

| 3 maggio 2007 |

E’ Le Télégramme di Brest, primo esempio del genere in Francia – Una piccola redazione di quattro giornalisti nel cuore del quotidiano realizza cinque volte alla settimana un tg della sera in piena sinergia con tutto il lavoro giornalistico della testata
—————–

Un quotidiano regionale francese ha deciso di installare una equipe televisiva all’ interno della redazione. Una operazione che Benoit Raphael, nel suo blog
Demain Tous journalistes?
definisce ‘’esemplare ed entusiasmante’’.

Si tratta del Le Télégramme di Brest, che ha lanciato un suo tg della sera. E’ forse il primo esperimento del genere in Europa a livello di quotidiani regionali-locali, sicuramente il primo in Francia, segnala Raphael.

La presentazione è classica e alterna video, infografie e foto prodotte dalla redazione e racconta in 5 minuti le notizie di attualità della regione. Il tg viene diffuso alle 17, dal lunedì al venerdì.

Il quotidiani bretone spiega così il senso dell’ operazione :

“Qualche settimana fa Gwenaëlle Fleur, Carole Crayou, Marine Le Clech e Philippe Priser erano quattro giornalisti « normali », secondo i criteri abituali di un quotidiano regionale.La prima al supplemento culturale del mercoleedì (Sorties), l’ altra alla redazione informazione regionales, la terza all’ informazione generale e Philippe allo sport. Quando l’ idea è nata – ‘’e se facessimo un tg su internet?’’ – hanno alzato la mano insieme ad altri volontari. E, sei settimane più tardi, dopo un corso di formazione accelerato, eccoli proiettati sotto i riflettori, di fronte all’ occhio nero della telecamera’’.

‘’Abbiamo deciso di oltrepassare la frontiera’’, spiega il redattore capo del Télégramme cartaceo, presentando il tg come “la 19a edizione del quotidiano regionale”.

L’ esemplarità – commenta Benoit Raphael – è proprio là: un telegiornale integrato nella redazione (gli studi sono ospitati nel cuore della redazione), animato da giornalisti usciti dal giornale e basato sulla forza editoriale e sulla rete del quotidiano.

Leggi anche:

  • TUTTI GORNALISTI, E PER GIUNTA IN DIRETTA Le piattaforme di video-streaming permettono di inserire su internet filmati in tempo reale con grande semplicità – Alla presentazione dell’ I-Phone sono arrivati per primi i testimoni […]
  • CON UNA TELECAMERA SULLA TESTA PER IMMERGERSI NEGLI AVVENIMENTI Un esperimento dell’ Evening Herald di Plymouth –Una camera in miniatura, collegata a un Ipod, da sistemare a cavallo di un orecchio consente di muoversi negli avvenimenti senza […]
  • WEB 2.0. UNA NUOVA GENERAZIONE DI MEDIA PARTECIPATIVI Il citizen journalism sta evolvendo in maniera stabile verso i media sociali. Ne parlano vari osservatori citando diversi progetti lanciati in Francia […]
  • SUL WEB ANCHE I NECROLOGI 2.0 MyDeathSpace.com: la comunità virtuale MySpace ora ha anche i suoi necrologi – Circa 24 segnalazioni di decessi ogni giorno arrivano alla sezione funebre del sito – Ciascun membro […]
  • UNA ‘RETE SOCIALE’ PER I GIORNALI City Tools ha realizzato un servizio che consente ai giornali di mettersi in rete per condividere contenuti e servizi come i piccoli annunci pubblicitari e creare automaticamente delle […]

I commenti sono chiusi.