PARTE EDIZIONE E-PAPER DI LES ECHOS

| 18 maggio 2007 |

Il quotidiano economico ha avviato la campagna di sottoscrizione – L’ abbonamento standard per un anno, compreso il lettore iLiad, costa 649 euro – In metro nell’ ora di punta si può leggere il giornale in 50 centimetri quadrati

————————–
E’ partita da qualche giorno la campagna di sottoscrizione dell’ abbonnemento e-paper di Les Echos . Il giornale economico francese ha scelto la strada dell’ e-paper (lsdi ne ha parlato in un articolo del 9 aprile scorso:Verso la maturità la tecnologia dei fogli elettronici), che si basa sulla tecnologia dell’
inchiostro elettronico .

L’ abbonamento standard per un anno, compreso il lettore, costa 649 euro.

‘’Il risultato veramente sbalorditivo’’, spiega Emmanuel Parody sul suo blog, Ecosphere, raccontando come il test del viaggio in metro nell’ ora di punta sia stato soddisfacente. Parody, che fa parte del team che sta curando l’ edizione elettronica del giornale, precisa: ‘’Si pu leggere il giornale in uno spazio di 50 centimetri quadrati, girando le pagine con la semplice pressione del pollice’’.

L’ edizione completa delle Echos occupa per ora 165 pagine, ma si sta lavorando per ottimizzare il contenuto e ridurre il numero di pagine.

Una volta connesso al Pc, il lettore (Parody ha usato un iLiad), esso si comporta come una chiavetta Usb e si possono quindi anche scaricare documenti in formato Pdf ed RSS e persino dei romanzi, scaricati attraverso la biblioteca del progetto Gutenberg.

Il risultato, continua Parody, impeccabile anche se l’ immagine dei libri in caratteri ASCII risulta un po’ rustica.

Il test di autonomia ha dato un risultato di 4 ore di connessione Wi-Fi, ma secondo altri utilizzatori si pu arrivare fino a 10 ore. Per quanto riguarda la connessione, Iliad cerca e trova le fonti vicine e si connette.

Per saperne di pi:
*La guida di iLiad (PDF in francese)
* Il blog di Bruno Rives

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.