Nasce una stazione radio pan-europea

| 16 dicembre 2007 |


Da aprile dovrebbero cominciare le trasmissioni – Il progetto, basato su fondi euro, nasce dalla esigenza di produrre materiali radio ‘’da un’ ottica europea’’ – Entr il 2012 tutti e 23 i paesi membri avranno trasmissioni e notiziari nella propria lingua

————–

Il ‘Progetto di Radio Europea’ (‘European Radio Project’ – ERP) è un consorzio di 16 emittenti radiofoniche di 13 stati membri e dall’ aprile prossimo produrranno programmi concepiti sulla base di ‘’un punto di vista europeo’’, secondo i piani del gruppo.

Il programma, firmato ufficialmente il 14 dicembre, prevede che il gruppo ERP produca quotidianamente un’ ora e mezza di notizie, show, magazine settimanali e resoconti sui principali eventi culturali europei.

I programmi verranno trasmessi sulle frequenze usuali delle emitenti che partecipano al progetto e su un nuovo sito online dell’ ERP, che trasmetterà a partire da giugno. Al progetto partecipano emittenti radio come la tedesca Deutsche Welle, Radio France Internationale, Radio Netherlands Worldwide, così come Polskie Radio e la spagnola Radio Punto. I canali di Belgio, Repubblica Ceca, Bulgaria, Grecia, Ungheria, Portogallo, Romania e Slovenia collaboreranno all’ ERP, che comunque è aperto ad altri partecipanti.

I contenuti originali per le trasmissioni verranno inizialmente prodotti in cinque ‘lingue di base’ – inglese, francese, tedesco, spagnolo e polacco – e saranno tradotti poi in bulgaro, greco, ungherese, portoghese e romeno. Altre lingue di base e versioni tradotte saranno aggiunte in maniera che entro il 2012, tutte le 23 lingue ufficiali dell’ EU saranno coperte.

Deutsche Welle assicurerà il coordinamento editoriale del progetto, mentre Radio France sarà responsabile degli affair finanziari e Radio Netherlands realizzerà e gestirà il portale web della euro-emittente. (EU Observer, via EJC)

I commenti sono chiusi.