Libri: ‘’La tv digitale terrestre, un manuale per il professionista della televisione’’

| 7 dicembre 2007 |


Autori e curatori: Davide Turi , Roberto Borroni. Contributi: Federico Di Chio. Collana: Manuali
(Franco Angeli, pp.208, € 18,00)

————

Alla Tv digitale terrestre è dedicato questo lavoro di Davide Turi e Roberto Borroni appena pubblicato da Franco Angeli e diretto in particolare, come spiega il sottotitolo, a chi fa la televisione come professione.

Il sistema televisivo – spiega una nota dell’ editore – si trova di fronte una delle più grandi rivoluzioni tecnologiche della sua storia, ed opera in uno scenario in costante trasformazione, caratterizzato dalla transizione dell’intero sistema verso lo switch-off e dalla moltiplicazione delle piattaforme digitali di distribuzione dei contenuti. Indicata dall’Unione Europea come passo necessario e imminente per l’innovazione dello strumento televisivo, la tv digitale terrestre è protagonista già dal 2003 in Italia di un percorso che vede le emittenti televisive modificare flussi di lavoro, professionalità, apparati tecnici, potenzialità operative e fonti di ricavo.

La TV digitale terrestre. Manuale per il professionista della televisione, getta un ponte fra chi si occupa esclusivamente di tecnologia e chi determina le direzioni e definisce i prodotti delle imprese televisive. Sintetico, diretto e strutturato attraverso domande, il libro individua diverse aree operative, sezionandone e rivelandone tutti gli elementi tecnologici in gioco, e inserendoli poi nel più ampio contesto di riflessioni sugli aspetti economici, sociali, normativi e di sistema.

Perché è necessaria la compressione del video? Come viene mandata in onda la televisione digitale? Come sono criptati i programmi a pagamento? Perché non è possibile ricevere la tv digitale terrestre su un normale televisore? Come si sviluppa un’applicazione interattiva? Cento domande autoconclusive e collegate fra loro da continui rimandi sono raccolte in pagine da leggere come un libro o consultare come un’enciclopedia, in grado di rendere accessibili i temi cruciali che guidano la più importante delle trasformazioni che la televisione abbia finora affrontato, per offrire tutte le informazioni necessarie ad agire subito con competenza.

“Quella dello switch-off della televisione analogica è soprattutto una sfida culturale, una nuova dimensione del mezzo televisivo; un manuale che raccolga tutte le tematiche tecnologiche ed operative della tv digitale terrestre è uno strumento che il DGTVi considera utile per accompagnare il sistema televisivo italiano all’appuntamento dello switch-off”. (Piero De Chiara, Presidente DGTVi).

———-
* Davide Turi, laurea in Scienze della Comunicazione, gestisce dal 2001 progetti sulla televisione digitale terrestre e sulle tecnologie televisive digitali presso la ricerca e sviluppo del gruppo Mediaset. Tiene lezioni, seminari, workshop e giochi di ruolo sulla TV digitale terrestre e lo sviluppo di applicazioni interattive presso Università ed istituti di formazione. Ha partecipato alla redazione di saggi e collabora con riviste, magazine e siti Internet sui temi dell’evoluzione del mezzo televisivo.
Roberto Borroni, laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, si occupa di progettazione e project management nell’ambito della televisione digitale presso la ricerca e sviluppo del gruppo Mediaset. Tiene lezioni sugli aspetti tecnologici della tv digitale terrestre, collabora con riviste del settore e siede ai tavoli tecnici del consorzio DVB e dell’associazione DGTVi.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.