DTT: RAGGIUNTI I 20 MILIONI. MALISSIMO L’ ITALIA

| 11 luglio 2007 |


Cresce poco la televisione Digitale Terrestre in Italia – Finita la spinta derivante dai sussidi – Uno studio di e-media institute ———-

Cresce poco la televisione Digitale Terrestre in Italia. Finita la spinta derivante dai sussidi e assestatosi lo stimolo delle offerte Pay Per View tramite tessere pre-pagate, il mercato è sostenuto in maniera rilevante dalla sostituzione dei tradizionali televisori analogici con gli schermi piatti dotati di ricevitori integrati. Nessuna offerta gratuita veramente attraente è riuscita finora a trainare la domanda.

Nei Paesi 5-UE, alla fine di marzo 2007, si contavano poco più di 20 milioni di abitazioni dotate esclusivamente di ricevitore DTT, con un incremento del 53% sui 12 mesi precedenti. Nel primo trimestre dell’anno, la Spagna guida la crescita con un incremento della famiglie “DTT-only” pari a circa il 31%. Segue la Francia con un 15%. L’Italia è al quarto posto per tasso trimestrale di crescita, seguita dalla Germania.

La mappa pubblicata da e-media institute è su http://www.e-mediainstitute.com/emediamap/europeandigitaltvmarketmapeu5_en.content .

I commenti sono chiusi.