DIFFICOLTÀ PER IL MOTORE DI RICERCA EUROPEO

| 2 gennaio 2007 |


Francia e Germania non sarebbero riuscite a mettersi d’ accordo – Non è chiaro se andranno avanti lo stesso, ciascuna per conto suo Mentre il mondo guarda con forte curiosità al progetto del fondatore di Wikipedia, Jimmy Wales, di realizzare un nuovo motore di ricerca, fortemente competitivo con quelli tradizionali, dall’Europa arrivano notizie poco confortanti su Quaero , quello che meno di due anni fa era stato presentato in pompa magna come la risposta del Vecchio Continente a Google.

L’ allarme viene da Assodigitale , secondo cui i due promotori dell’iniziativa, Francia e Germania, non sarebberono riusciti a mettersi d’accordo.

Il sottosegretario al Ministero dell’Economia e della Tecnologia di Berlino Hartmut Schauerte – rileva l’ articolo – ha ufficializzato l’uscita della Germania dal – progetto. Quaero sopravviverà, dicono a Parigi, mentre la Germania si imbarcherà in una nuova realtà nazionale: Theseus .

Ma è chiarissimo a tutti, sostiene Assodigitale, che un servizio squisitamente francofono o uno locale tedesco difficilmente potranno diventare seri concorrenti per Google.

I commenti sono chiusi.