ACCORDO FRA 3 GIGANTI DELLA STAMPA GIAPPONESE PER METTERE IN COMUNE ARTICOLI SU UN SITO WEB

| 8 ottobre 2007 |


“Vogliamo accrescere l’ influenza dei giornali su internet” – Yomiuri Shimbun, l’ Asahi Shimbun e il Nikkei (che da soli raggiungono una tiratura di 30,5 milioni di copie) hanno annunciato anche un progetto di cooperazione per la distribuzione nelle zone disagevoli e arretrate del paese e l’ utilizzo comune delle tipografie in caso di disastri naturali

—————

Tre grandi giornali giapponesi, il Yomiuri Shimbun, l’ Asahi Shimbun e il Nikkei, (che da soli raggiungono una tiratura di 30,5 milioni di copie giornaliere*),  hanno annunciato nei giorni scorsi un accordo per mettere in comune alcuni articoli su un sito internet e per distribuire congiuntamente le loro copie in alcune zone arretrate dell’ arcipelago.

Ne dà notizia, fra gli altri, il sitoactu.voila.fr.

"Vogliamo accrescere l’ influenza dei giornali su internet", ha spiegato il presidente dell’ Asahi Shimbun Kotaro Akiyama, secondo il quale il progetto punta ad attirare i lettori giovani verso il giornale cartaceo.

"Il nostro scopo principale è di aiutare i lettori a rendersi conto del ruolo dei giornali su internet’’, ha detto da parte sua il president del Nikkei, Ryoki Sugita, aggiungendo: ‘’speriamo in questo modo che i lettori su internet diventino anche lettori dei giornali’’.

I tre giganti della stampa giapponese hanno anche concluso un accordo di cooperazione tra le loro reti di distribuzione in provincia.

Il Giappone è uno dei pochi paesi sviluppati in cui la diffusione dei giornali non è in declino. Ciò è dovuto in parte all’ efficacia delle reti di distribuzione a domicilio, che assicura alle testate un lettorato stabile.

Ma i grandi giornali stanno soffrendo in questi ultimi anni delle difficoltà a mantenere intatte queste reti nelle regioni più arretrate del paese, dove la popolazione invecchia e diminuisce rapidamente.

Uno dei scopi dell’ accordo è di sostenere il sistema di distribuzione nelle regioni montagnose e isolate.

I tre giornali hanno deciso infine di mettere in comune le loro tipografie nel caso in cui qualche catastrofe naturale impedisse a uno di essi di stampare.
Il  Yomiuri Shimbun (14 milioni di copie) è il quotidiano con la più alta tiratura al mondo, seguito dal suo concorrente di centro-sinistra  Asahi Shimbun.(12 mln). Il quotidiano economico Nihon Keizai Shimbun (Nikkei) è al quarto posto (4,6 mln).

——————— 

* Vedi Nespapers24.com

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.