RADIO: IN GIORDANIA A NOVEMBRE IL NONO CONGRESSO MONDIALE DI AMARC

| 17 luglio 2006 |






Documento senza titolo

—————–
Centinaia di esperti e adepti del movimento delle radio comunitarie provenienti da ogni parte del mondo si riuniranno ad Amman, in Giordania, dall’ 11 al 17 novembre per il nono Congresso mondiale di Amarc (Associazione mondiale delle radio comunitarie). Al centro dell’ incontro la discussione sui mezzi necessari per consentire alle radio comunitarie di giocare un ruolo più efficace per diminuire la povertà, sostenere i gruppi sociali marginalizzati e accrescere l’ accesso alle informazioni da parte delle comunità isolate.

Il Congresso è stato organizzato dalla ong giordana AmmanNet in collaborazione con associazion di giornalisti di Giordania e Palestina.

 

Il Congresso si dividerà in cinque «mini conferenze» di un giorno l’ una, suddivise intorno a questi temi: 1) Realizzare un sistema di sviluppo delle comunicazioni su scala mondiale nuovo e solido; 2) Eliminare gli ostacoli al potere delle donne; 3) L’ espansione della radio comunitaria nel Medio Oriente e Africa del nord; 4) Eliminare gli ostacoli: rendere la radio comunitaria possibile; 5) Accrescere il peso della radio comunitaria nella realizzazione di obbiettivo di sviluppo del Millennio.

Nel corso dei lavori si terranno anche dei seminari sull’ utilizzo delle tecnologie iformatiche per la riduzione della povertà, la gestione delle stazioni radio, I format delle radio e lo sviluppo dei contenuti, la strategia nel campo della raccolta di fondi.

Nell’ occasione si svolgerà anche una Assemblea generale di due giorni di AMARC, aperta ai membri e ai partner, che procederà all’ elezione del nuovo consiglo di amministrazione internzionale e adotterà un iano strategico per il quinquennio 2006-2010.

Per maggiori informazioni: http://amarc9.amarc.org/.


I commenti sono chiusi.