LA VERITA’ TRA LE VITTIME DI BUSH (MA NON SU INTERNET)

| 12 giugno 2006 |

‘’L’ Amministrazione che non smetterà di mentire’’, un articolo di Paul Craig Roberts su Zmag
La libertà di espressione esiste ancora negli Stati Uniti, ma solo per le bugie. Lo afferma Paul Craig Roberts in un’ analisi pubblicata in traduzione italiana da Zmag Italia.

”La verità è proibita, tranne che in Internet – spiega Roberts – Internet è ancora libero, perché gli statunitensi sono abituati a credere a quello che sentono in TV e leggono nei giornali, mentre Internet è ancora una novità per la maggior parte degli statunitensi e solo una lieve preoccupazione per il governo. I media mainstream – che servono come organo di propaganda del governo – e Internet sono due universi paralleli”.

Il testo integrale dell’ articolo è qui .

I commenti sono chiusi.