L’ INFORMAZIONE NEI PROGRAMMI ELETTORALI: UN’ ANALISI DELLA ‘VOCE.INFO”

| 3 aprile 2006 |



”Nemmeno una riga da parte della Cdl – In quello del centrosinistra molti argomenti condivisibili, ma forte ambiguità sulla privatizzazione della Rai”

—————–

‘’Al tema dell’informazione il programma della Cdl non dedica neanche una riga, mentre in quello del centrosinistra si ritrovano molti argomenti condivisibili, ma permane una forte ambiguita’ sulla privatizzazione della Rai, la cessione di reti, la distinzione tra finanziamento via canone e via pubblicita’. Una tema cruciale, invece, per evitare di imbalsamare la televisione italiana in un immutabile duopolio’’.

E’ quanto afferma Michele Polo in un intervento pubblicato su lavoce.info, che ospita anche le riflessioni di Francesco Vella e Luca Ansaloni sul tema del rapporto fra giornalisti ed editori ( qui ).

‘’I rapporti tra giornalisti e proprietari dei mezzi di informazione sono un problema tanto importante quanto sottovalutato – spiega lavoce -. Eppure basterebbe applicare il codice di autoregolamentazione, varato in base alle direttive comunitarie sulla trasparenza e l’informazione nei mercati finanziari. Prevede che il lettore sia sempre informato sulla struttura proprietaria dell’impresa editoriale affinche’ possa valutare cio’ che legge con maggiore consapevolezza. E forse contribuirebbe a migliorare il non molto lusinghiero giudizio straniero sulla situazione dei nostri media.

Il quadro di che cosa ‘’dicono di noi’’ – da Reporters sans frontières alla Commissione europea – è stato curato da Luca Ansaloni ed è qui .

I commenti sono chiusi.