IRAQ: SEMPRE PIU’ SETTARIE LE TV FINANZIATE DAGLI USA

| 30 marzo 2006 |


Un articolo del Los Angeles Times sui ”milioni di dollari investiti” dagli Stati Uniti a Bagdad
Gli stati uniti hanno investito vari milioni di dollari per creare una rete di organi d’ informazione con standard ‘’occidentali’’, fra cui numerose emittenti tv, e finanziando corsi di etica e di aggiornamento professionale per giornalisti iracheni, ma il risultato è assolutamente l’ opposto di quello che l’ amministrazione Bush voleva raggiungere.

Lo afferma Louise Roug in un articolo sul Los Angeles Times (segnalato da Poynter online, qui).

‘’Queste emittenti sono sempre più settarie e spesso finiscono per infiammare le tensioni nel paese’’.

L’ articolo è qui .

I commenti sono chiusi.