GIORNALI IN CORSA VERSO LA ‘SECONDA VITA’

| 9 novembre 2006 |


Dopo la Reuters anche Springer sbarca sull’ universo virtuale di Second Life – L’ editore tedesco lancerà a dicembre un tabloid destinato agli abitanti-avatar – Una edizione speciale del Big Brother reality show

———————

Tutti in corsa verso la Second Life. Dopo la Reuters, che ha annunciato l’ apertura di una redazione nella comunità online affidandola a un giornalista (in carne ed ossa), anche il reality show Big Brother ha lanciato una sua edizione speciale per Second Life – e il più diffuso quotidiano tedesco – la Bild di Axel Springer – sta studiando un settimanale per soddisfare la voglia di notizie e gossip degli abitanti di Second Life.

Si chiamerà ‘’SL News’’, sarà redatto in inglese e conterrà le ultime notizie provenienti dal gioco di simulazione.

Come nel caso della Reuters, anche Springer progetta di costruire una redazione specifica per SL News, con un caporedattore reale che recluterà un team di giornalisti fra gli avatar della comunità, che ormai conta più di un milione di residenti.

‘’Si tratterà di un tabloid a colori, con pezzetti sugli affari e le vicende di quel mondo’’, ha spiegato al Guardian Dirk Meyer-Bosse, un portavoce della casa editrice tedesca.
In uscita a dicembre, il giornale costerà fra i 10 e i 15 Linden (la moneta di Second Life). Potrà anche essere distribuito per abbonamento, attraverso le mailbox dell’ universo parallelo.

La nuova iniziativa fa di Springer – osserva il Guardian – uno dei tanti uomini d’ affari che stanno utilizzando il grande successo del sito per fare affari ed accrescere il proprio profilo pubblico. Circa 500.000 dollari vengono spesi ogni giorno dai residenti per scopi culturali, come partecipare a lezioni universitarie o a concerti di musicisti reali.

I commenti sono chiusi.