Alleanza strategica tra NYTimes.com e i social media

| 13 dicembre 2006 |

Social mediaA conferma del matrimonio in corso (per virtù o necessità, poco importa), tra informazione tradizionale e social media, il New York Times ha appena avviato un servizio che consente ai lettori di inoltrare al volo i titoli dei pezzi più interessanti su Digg, Facebook e Newsvine. È la prima volta che una testata così prestigiosa offre “news-sharing tool” sul proprio sito; il quotidiano cartaceo è terzo per diffusione negli Usa, ma il sito è il più trafficato, con circa 10 milioni di visitatori unici al mese. La partnership «è una spinta tremenda per la credibilità e il marketing di Newsvine», ha sottolineato il CEO Mike Davidson, sperando sia solo l’inizio di una «relazione ancor più significativa». Da notare che al momento su NYTimes.com gli spazi per i commenti sono limitati, e quindi l’idea è non ingolfarlo, almeno per ora, ricco ricco di notizie e sezioni—spostando piuttosto la conversazione su siti di terze parti, a loro volta già avvezzi a simili dinamiche. Potrebbe rivelarsi un’ottima soluzione per entrambi.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.