IN SLOVENIA RTV SOTTO CONTROLLO DEL GOVERNO

| 28 settembre 2005 |

Con una maggioranza risicatissima – 50,21% i sì e 49, 015 i no – gli sloveni hanno approvato domenica una legge che, secondo le forze di opposizione che avevano indetto il referendum, potrebbe riportare la RTV sotto il controllo del governo. Ma solo il 30% degli aventi diritto sono andati a votare
La legge, approvata in luglio dal governo di centro destra del primo ministro Janez Jansa, porta fra l’ altro da 5 a 21 il numero dei membri dell’ autorita’ di controllo su radio e tv (29 in totale) designati dal parlamento, a scapito di quelli designati dalla societa’ civile.

L’opposizione liberale e socialdemocratica nonche’ le organizzazioni per la difesa della liberta’ di stampa hanno accusato la maggioranza di voler imporre attraverso questa legge un bavaglio all’informazione.

Qui un commento sull’ esito del referendum e qui un’ analisi della legge a cura dell’ ex sottosegretario soveno agli esteri Franco Juri.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.