Iraq: ucciso un fotografo Ansa/Epa

| 16 ottobre 2004 |

Un fotografo del consorzio fotografico europeo EPA, del quale ANSA è membro fondatore e tra i principali animatori, è stato ucciso a Mosul, in Iraq. Karam Hussein è stato ucciso da quattro uomini armati di fronte alla sua casa di Mosul, nel nord del paese, per motivi non ancora noti. Karam era scapolo e da anni dedicava tutte le sue energie alla professione di fotografo, che svolgeva con assoluta dedizione in un teatro d’azione che è oggi certamente il più pericoloso al mondo. I suoi ultimi reportage sono stati un attacco dei ribelli contro un convoglio armato americano e il teatro di un lancio di bombe nei pressi di un villaggio Karam sarà sepolto a Mosul, sua citta’ natale.

Guarda la notizia su Ansa

Guarda un’altra notizia su Ansa

Leggi anche:

  • IFEX: ULTIME DAL MONDO 1. 65 giornalisti uccisi nel 2005, secondo l’ Ipi 2. Filippine: ucciso un altro giornalista; il decimo dal 2005 3. Messico: parte il Progetto Phénix, una equipe di giornalisti che […]
  • MAGNASCHI (ANSA):
    IL FOTOGIORNALISMO STA EMERGENDO
    Pierluigi Magnaschi Secondo il direttore dell'Ansa, nei prossimi anni si rafforzerà il ruolo e la cultura della fotografia – Ma i giornalisti di fotografia&informazione protestano per […]
  • Daylife: news aggregator puntuale e ‘umano’ Parte da New York il progetto beta di Daylife, nuovo news aggregator le cui scelte sono in parte curate da redattori in carne ed ossa. Con una prima cover story assai puntuale: le nuove […]
  • LE FAVOLE DEI MEDIA PER LA PROSSIMA GUERRA Oggi, se lo stato dei diritti umani in Iran è senz’altro condannabile, le condizioni degli stessi in molti governi favoriti da Washington non sono migliori. Negli Usa – e non solo – i […]
  • Cresciuti del 40% in un anno i costi degli abbonamenti online In un anno, da gennaio 2012 a gennaio 2013, i costi degli abbonamenti alle testate digitali sono aumentati quasi del 40%, avvicinandosi sempre di più al ‘’vero valore dei loro […]

I commenti sono chiusi.